Cenni Storici

La storia della Masseria Cisternella

La Masseria Cisternella sorge sulla serra che degrada dolcemente verso la costa ionica a circa 450 m dalla litoranea Gallipoli- Santa Maria di Leuca.
Il nome ricorda l’antica cisterna, dove si raccoglieva naturalmente l’acqua piovana che scendeva dalla sommità del declivio.
La disponibilità di una certa quantità d’acqua ha permesso lo stabilirsi nei secoli di una piccola comunità rurale che si dedicava alla pastorizia;
ma, sicuramente, anche il “genius loci “ha ispirato il massaro nella scelta: la brezza che agita le fronde degli ulivi, il clima mite e temperato e il brillio del mare fino all’orizzonte, animano la campagna ancora oggi e la rendono luogo piacevole e suggestivo per soggiornarci.
Sorse così la masseria con le abitazioni, il forno, le stalle, i recinti detti curti, costituiti da muri a secco di protezione e delimitazione.

 

masseria vicino al mare salento

L’azienda agricola

Il presente della Masseria Cisternella

L’Azienda Agricola Masseria Cisternella, estesa dieci ettari, è costituita da un’ampia zona di oliveto e da fondi di terra rossa coltivata; cespugli di mirto, agave e fichi d’india, piante di capperi, alberi di fichi e mandorli, caratterizzano il paesaggio circostante . L’Azienda agricola é delimitata da muretti a secco, e numerosi trulli già ricovero di pastori e agricoltori punteggiano il territorio evocando antiche civiltà.
Dall’antica Masseria sono state ricavate sette spaziose camere che guardano il mare e sono disposte a corona del giardino fragrante di lavanda, rosmarino, timo e lauro.
Nell’esecuzione del recupero sono stati utilizzati materiali ecocompatibili e provenienti dalle tradizioni locali: pietre autoctone, ferro battuto e legno per i tetti, e, per l’arredo, castagno massello.
Nella stessa ottica abbiamo utilizzato fonti energetiche alternative: pannelli fotovoltaici e solari.
Ogni camera, dispone di un ampio spazi esterno esclusivo coperto, dove al mattino è possibile consumare la prima colazione; confort ,vista mare e gli incantevoli tramonti sullo Jonio sono assicurati.
Fino agli anni ’60 la cisterna, dava il nome non solo alla Masseria, ma anche alla contrada; di recente la località è stata denominata ”Posto Rosso” .
Posto Rosso è dotato di dispensario farmaceutico, di un piccolo supermercato e non manca un ristorante –pizzeria.